venerdì 15 ottobre 2010

Guadagnare con YouTube: inserire annunci nei video caricati

Se sei un videoamatore e hai diversi video da condividere con il web ti segnaliamo questa interessante opportunità di guadagnare con You Tube, la famosa piattaforma di condivisione di filmati via internet che vanta ogni giorno diverse decine di migliaia di nuovi video e milioni di visualizzazioni.

Tutto questo traffico può essere ora monetizzato grazie alla Partnership che YouTube mette a disposizione dei suoi utenti collegando i suoi video con il proprio account di Google Adsense. Ogni volta che il nostro video viene visualizzato verranno mostrati degli annunci pubblicitari attinenti al tema del filmato e i guadagni dal pay per click verranno divisi con You Tube.


Si tratta quindi di un'estensione del programma Adsense ai video, anche se va precisato che si tratta di un programma differente (non a caso nell'interfaccia AdSense non esiste questa possibilità). Ovviamente non è possibile usare a questo scopo video protetti da copyright o non nostri: qualcuno però suggerisce di ovviare al problema facendo dei collage tra più filmati, purché ognuno di essi non superi i 30 secondi.

Vi è poi la questione della qualità: un video girato così, tanto per farlo, non avrà molte visualizzazioni e YouTube si è dotata di uno staff apposito per il controllo e la valutazione preventiva di tutti i filmati che partecipano alla partnership.

Diventare partner di You Tube in tal senso è facile: basta pubblicare un video e selezionare l'opzione relativa presente alla pagina "I Miei Video". Dopo minimo 12 ore (ma ci vogliono anche due giorni) lo staff si pronuncerà in merito, dando o meno il permesso per la pubblicazione degli annunci pubblicitari: la cosa avverrà in automatico.

Tra i blogger l'iniziativa è stata presa con molto favore ed entusiasmo: in tanti non amano scrivere, ma preferiscono dilettarsi in montaggi, doppiaggi o interpretazioni musicali e recitative. I videoblogger possono finalmente essere equiparati, dal punto di vista delle opportunità di guadagno, ai blogger tradizionali. Tuttavia in molti consigliano di non sottoporre a revisione un video appena caricato: pare che un parametro importante per l'accettazione sia il numero di visualizzazioni.

Controlliamo bene i requisiti: se non li abbiamo, è inutile tentare. Rischieremmo di essere rifiutati e di dover aspettare due mesi per poter ripresentare la nostra candidatura. Per conoscere come fare per essere accettati vi rimandiamo a questo bell'articolo su come Diventare Partner di YouTube.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails